Pallacanestro-Cus Palermo-Lipari Consulting 39-92: alcamesi ancora imbattuti

0
348

Pronostici rispettati per la terza giornata di ritorno della Lipari Consulting: nulla può, contro la capolista, il fanalino di coda Cus Palermo che nonostante una buona partenza, soccombe inevitabilmente sotto la sfilza di canestri degli alcamesi; nell’ultimo quarto, addirittura, i palermitani segnano solo un canestro da due punti. L’imbattuto quintetto alcamese, forse poco stimolato per l’enorme differenza in classifica, non comincia la partita nel migliore dei modi, ma i canestri di Andrè, Giusti e Provenzano lo portano già avanti di 6 lunghezze nel primo quarto. Nel secondo il coach Ferrara effettua alcuni cambi e la Lipari Consulting accelera notevolmente il ritmo grazie soprattutto a German Vazquez. Il parziale di 31 a 12 chiude definitivamente ogni discorso. L’Alcamo, che al “PalaCus” si è presentato senza Ajola, Ferrara e Genovese, non molla più sia in attacco che in difesa. Ranalli segna con costanza e alla fine sarà il top-scorer del match con 17 punti, tra cui anche una tripla. In doppia cifra anche l’italo-argentino Andrè e lo spagnolo Vazquez – con 14 punti a testa – e Giusti, 12 punti seppur utilizzato poco per precauzione, e Ventimiglia che, in questo periodo, sta acquisendo una buona continuità. Minutaggio elevato, come non capitava da tempo, per l’esperto play Marco Russo Tiesi, bandiera storica del gruppo ex Virtus, e momenti di gloria anche per i “piccoli” arrivati dal vivaio Fortitudo Balestrate. I due diciassettenni, Davide Alfano e Christian Agrusa, mettono carattere e punti non appena arrivati sul parquet.

Con undici vittorie su undici gare disputate e tutte con divari fra i 30 e i 50 punti, eccezion fatta per il +20 sulla vicecapolista Torrenovese, la Lipari Consulting rischia davvero di infrangere ogni primato.

Cus Palermo – Lipari Consulting 39 – 92 (10 – 16, 12 – 31, 15 – 24, 2 – 21)

Cus Palermo: Tomasello, Rotolo 10, Di Marco, Bonanno 6, Griffo, Mineo 4, Landino, Patti 2, Cicala 2, Cigna, Inzerillo 8, Bellomonte 7. Coach: Catania

Lipari Consulting: Ranalli 17, Bottiglia 4, Giusti 12, Russo Tiesi 3, Vazquez 14, Ventimiglia 11, Andrè 14, Provenzano 11, Agrusa 2, Alfano 4, Blunda. Coach: Ferrara