Palermo. Teatro Massimo Tenore alcamese protagonista nella Manon Lescaut

Ha calcato i palcoscenici   dei principali templi della lirica in tutto il mondo. Lui è il tenore alcamese Stefano La Colla, 47 anni, sposato due figlie, che vive in Svizzera. Ad Alcamo risiedono la mamma e due sorelle. Stefano ricorda sempre con piacere gli anni giovanili trascorsi nella sua città. Ora per Stefano La Colla si avvera un sogno: quello di potere cantare in Sicilia. E precisamente in uno dei teatri più importanti non solo d’Europa. Venerdì prossimo Stefano La Colla sarà  il tenore principale della Manon Lescaut di Giacomo Puccini in programma al teatro Massimo di Palermo. Stefano interpreterà il ruolo dello studente: il cavaliere Renato Des Gruex, i cui panni sono stati vestiti dai più famosi tenori. Stefano La Colla, non viene in Sicilia da tre anni, a causa dei suoi impegni. Ma ora troverà il tempo di venire ad Alcamo per abbracciare tutti i famigliari. Stefano La Colla ha cantato nei principali teatri italiani: dalla Scala di Milano alla Fenice di Venezia, dal san Carlo di Napoli all’Arena di Verona e in teatri all’estero. Il prossimo impegno per Stefano La Colla sarà a Monaco, in Germania, per poi volare per Sidney e in tanti altri teatri dell’America. Un tenore che continua ad ottenere consensi di critica e pubblico e che certamente fa onore alla città di Alcamo. I La Colla ad Alcamo con la musica nel sangue. Affermati Ignazio e la sorella Francesca nel difficile ambiente della musica. Ignazio e Francesca hanno ereditato questa passione dal papà Bino che giovanissimo partecipò al festival di voci nuove di Castrocaro. Il cugino Stefano è da un ventennio un affermato tenore che venerdì sarà al teatro Massimo di Palermo.