Pagamenti solo con Pos. Scattano le multe per i violatori

Scattano a partire da oggi le nuove regola previste dall’ultimo decreto del Piano nazionale di ripresa e resilienza: oltre all’obbligo di accettare pagamenti elettronici, da oggi verranno applicate  anche sanzioni in caso di mancato adeguamento della normativa  nei confronti di commercianti, artigiani e professionisti che non consentiranno ai propri clienti di pagare con carte di credito o debito tramite Pos. In particolare, su chi rifiuta il pagamento elettronico, si abbatterà una sanzione amministrativa di 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale sia stata rifiutata l’accettazione. L’obbligo riguarda anche notai, avvocati, ingegneri, geometri, commercialisti, medici, consulenti del lavoro e dentisti.