Nursind Trapani: l’Asp avvii un confronto per evitare assembramenti e migliorare l’organizzazione

Aumento del personale, una migliore organizzazione delle attività, un’opera di sensibilizzazione. E per la somministrazione dei vaccini valutare altri posti idonei oltre all’ospedale. È la richiesta del Nursind Trapani alla luce di quanto accaduto a Marsala, dove per la vaccinazione degli over 80 si è verificato un pericoloso assembramento tra persone e accompagnatori. “Ci auguriamo che tutto questo non debba più verificarsi – dice il segretario territoriale e coordinatore regionale Nursind, Salvo Calamia – Non si comprendono le motivazioni per le quali non si possano utilizzare ulteriori spazi a disposizione dell’Asp per effettuare le vaccinazioni. Ribadiamo la necessità che venga potenziato, ove non previsto, il numero del personale infermieristico e sanitario per la procedura vaccinale al fine di evitare potenziali assembramenti.”