Nuovo servizio rifiuti ad Alcamo, Comune chiede pazienza su “errori di gioventù”

Da meno di una settimana, esattamente da lunedì scorso, è entrato in
vigore ad Alcamo il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti, con tanto di nuovo
calendario e suddivisione del territorio in due zone, eseguito dalla Roma
Costruzioni per conto della CICLAT, azienda ravennate che si è aggiudicata
l’appalto settennale. Il nuovo gestore ha cominciato il suo lavoro da appena
5 giorni e pertanto appare possibile – lo ha scritto anche l’ufficio-stampa
del comune di Alcamo – che possano verificarsi dei disguidi ma ufficio e
ditta, sostiene la stessa nota, sono al lavoro per ridurre al minimo i disagi
per l’utenza.

Certo è che il Comune non ha brillato in informazione e in chiarezza della comunicazione affidandosi a frasi poco precise, soltanto sui social, e ad una cartina poco dettagliata. Burocrazia e amministrazione non hanno per esempio scritto che attualmente le informazioni sul ritiro dei rifiuti possono essere trovate, per chi naviga sul web, sulla pagina facebook di Roma Costruzioni srl Alcamo. Di certo l’azienda, a breve, potrebbe tenere
una conferenza-stampa e soprattutto avviare una massiccia campagna di
comunicazione anche tramite volantini, pieghevoli, manifesti e spot. Intanto
qualche segnalazione è già pervenuto sul mancato ritiro di carta oppure
organico o rsu in questa o quell’altra zona. Cose certamente ammissibili,
dopo pochi giorni di servizio, al netto anche dei soliti problemi negli
impianti di conferimento.

Intanto il comune di Alcamo ha invitato i cittadini ad avere pazienza ed ha anche precisato che il servizio di ritiro dei pannolini verrà effettuato soltanto per l’utenza che ha
presentato apposita richiesta. In caso contrario, gli operatori non potranno procedere al ritiro. Per usufruire dell’intervento bisognerà procedere a presentare apposita richiesta agli uffici di competenza del comune di Alcamo indicando anche l’indirizzo presso il quale effettuare il ritiro dei pannolini stessi. Intanto si è aache in attesa di conoscere quando e come il nuovo gestore provvederà alla pulizia straordinaria di Alcamo Marina dove i ritiri
quotidiani procedono correttamente ma i cumuli pregressi sono sempre presenti.