Navette a Castellammare dal venerdì alla domenica. Dal 19 luglio tutti i giorni, prezzi ridotti

0
147

A partire da oggi funzionerà tre volte a settimana (venerdì, sabato e domenica) il servizio di bus navetta che a Castellammare del Golfo, collegherà l’ampio parcheggio dello stadio con i luoghi più frequentati della cittadina. Poi, da venerdì 19 luglio, le navette funzioneranno tutti i giorni dalle ore 20 e fino alle 3 della notte.  La sosta delle auto nei pressi del capolinea, alle spalle dello stadio Matranga, costerà due ore complessivamente, mentre il bus navetta potrà essere utilizzata con una modica spesa di 50 centesimi a persona per la doppia corsa, andata e ritorno. Operative due linee, una per raggiungere il centro storico di Castellammare del Golfo, quindi i cosiddetti 4 canti, e un’altra per la spiaggia Playa. Una navetta quindi dal capolinea aggiungerà piazza Petrolo, con fermata nei pressi del mercato di ortofrutta. Poi da qui, un’altra navetta partirà per arrivare alla spiaggia Playa. Il servizio è gestito dalla Ecoparking, la ditta che a Castellammare del Golfo gestisce il parcheggio a pagamento e le zone a traffico limitato. “Lasciando l’auto nel piazzale davanti il cimitero comunale con il bus navetta si può raggiungere in maniera molto comoda il centro città e aree frequentate come la cala marina– ha detto il sindaco della cittadina marinara Giuseppe Fausto -. Inoltre con la limitazione delle ztl e la nuova viabilità è possibile anche giungere agevolmente ai parcheggi pubblici e privati fra Petrolo e la cala marina”. Questo intanto il quadro delle ZTL attive: Il viale Zangara, la cala marina, è pedonale tutti i giorni, dalle ore 16 alle 3; nel quartiere “Madrice” e nel quartiere “Chiusa” non si può accedere con le auto tutti i giorni da mezzogiorno alle 3; in zona “Madrice” il sabato la ztl non è attiva dalle ore 18 alle 20, per consentire di raggiungere la chiesa Madre ai fedeli che intendono partecipare alla messa.   Nel Borgo di Scopello, infine, la zona a traffico limitato è attiva tutti i giorni e per l’intera giornata (accesso libero soltanto dalle ore 7 alle 10.