Motocross, al “Nazioni” Adamo 15°. Danza, alcamesi premiati in ‘Latin Dance League’

Quindicesimo assoluto, nonostante in gara con la moto di più piccola cilindrata, il calatafimese Andrea Adamo consegue un risultato inimmaginabile, per un ragazzo del nostro territorio, alla più prestigiosa gara a squadra, per nazioni, di motocross. In Michigan, negli Stati Uniti, sul circuiti RedBud, Adamo, da anni trapiantatosi nel bolognese, è stato il secondo degli italiani nel Motocross delle Nazioni. Tra gli azzurri ha fatto meglio di lui, entrando nella top ten, un altro siciliano, Toni Cairoli, più volte campione del mondo e ritiratosi già da circa un anno dal mondiale. Un  risultato che potrebbe rappresentare un segno del destino, magari con il passaggio delle consegne tra il campionissimo di ieri, Cairoli, e il campione del futuro, il calatafimese Andrea Adamo che ha chiuso ottavo il suo primo mondiale MX2.

E parliamo di danza caribica. Tre atleti della Fuego Dancers del direttore artistico Danilo Saladino sono stati premiati dalla :”Latin Dance League”, circuito nazionale di ranking per le danze caraibich , istituito da enti ufficiali come il CIDS (Coordinamento italiano danza sportiva ), la FIDS (Federazione italiana danza sportiva) e la MIDAS (l’associazione dei maestri). Gli atleti alcamesi si sono distinti sia nella categoria che nella loro classe, raggiungendo i gradini più alti del podio: Andrea Ferrara medaglia d’argento per il singolo maschile ; Alessandro Giorlando ed Andrea Ferrara medaglia di bronzo per il duo maschile ; Elia Calandrino terzo posto per il singolo maschile e Alessandro Giorlando altro bronzo nel singolo maschile. Gli eccellenti risultati seguono le 17 medaglie ottenute dlala Fuego Dancers nei campionati italiani 2022.