Modi torna ad Alcamo sul Giudice di Pace

Pubblichiamo la lettera integrale dell’Associaizone Modi al Sindaco di Alcamo:

 

“Dopo la nostra precedente missiva a Lei personalmente consegnata in data  18/03/2013, affinché Lei stessa si attivasse per inviare una istanza per mantenere ad Alcamo la sede del Giudice di Pace, come previsto dal Decreto Legislativo n.156/2012,  e atteso che solo tra pochi giorni, esattamente il 29 aprile 2013 andrà a scadere il termine ultimo previsto a pena di decadenza per la presentazione dell’ istanza, Le rinnoviamo preoccupati questo nostro sollecito  e a superare urgentemente tutti gli eventuali ostacoli che ancora si frappongono al raggiungimento dell’obiettivo. Non abbiamo appreso, infatti, fino ad ora notizie provenienti dall’Amministrazione che riguardassero questo argomento. Mancano pochi giorni ormai alla scadenza, bisogna fare presto.  MODi , da parte sua,  su questo problema ha cercato di fare la sua parte, dando prova di impegno nel vigilare e stimolare la buona amministrazione della cosa pubblica. Non vorremmo apprendere una cattiva notizia all’ultimo momento. Sarebbe una grave delusione per noi di MODi, ma soprattutto per tutti i cittadini che hanno il diritto di avere in città la presenza di un servizio giudiziario come quello del Giudice di Pace, senza doversi recare continuamente a Trapani.”