Mazara, operativa l’Area d’emergenza urgenza

L’Ospedale Abele Ajello di Mazara del Vallo è stato chiuso per l’avvio degli interventi di messa in sicurezza e ristrutturazione ed è stata attivata l’Area di Emergenza Urgenza sita nella via Livorno angolo Corso Italia.

La comunicazione ufficiale dell’Asp è giunta ieri mattina al Comune, via fax, a firma del Direttore Sanitario del Presidio Ospedaliero Francesco Paolo Milazzo

Domenica sono state operative entrambe le strutture del Pronto Soccorso dell’ospedale Abele Ajello e dell’area di Emergenza Urgenza di via Livorno, mentre dalla giornata di ieri l’Abele Ajello ha chiuso i battenti ed è operativa l’Area di Emergenza Urgenza di via Livorno, che sopperirà alle esigenze sanitarie della Città di Mazara del Vallo (ricoveri esclusi) per il tempo necessario dei lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza dell’ospedale.

Con la stessa comunicazione la Direzione Sanitaria ha reso noto il numero telefonico del Pronto Soccorso dell’Area di Emergenza Urgenza : 0923 6578941.

Il Sindaco di Mazara del Vallo Nicola Cristaldi esprime soddisfazione per l’apertura dell’Area, nel rispetto del crono programma che il Commissario straordinario dell’Asp De Nicola e l’Assessore regionale alla Salute Borsellino avevano comunicato allo stesso Sindaco nel corso dell’incontro dell’8 gennaio scorso. “Così come sono stati fisiologici alcuni ritardi per l’attivazione dell’area di emergenza urgenza – dichiara il Sindaco Cristaldi – è altrettanto normale che in queste prime ore di apertura dell’area di via Livorno possa registrarsi qualche disagio. Abbiamo ottenuto dalla direzione dell’Asp ampie rassicurazioni che la situazione volge alla normalizzazione nell’erogazione di tutti i servizi”.

Soddisfazione viene altresì espressa dall’Assessore comunale alle Politiche Sociali Vito Billardello. “Raggiunto il risultato dell’attivazione dell’area di emergenza urgenza – dichiara Billardello – siamo fiduciosi che in tempi rapidissimi saranno avviati i lavori all’ospedale Abele Ajello e vigileremo sui tempi di esecuzione, con la certezza che Mazara del Vallo avrà un grande ospedale”.