Mazara: Controlli pesca della Guardia Costiera

La Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo ha svolto nel corso degli ultimi giorni un’intensa attività di prevenzione e controllo sulla filiera della pesca allo scopo di garantire la tutela del consumatore da possibili frodi alimentari, e per  assicurare che gli operatori commerciali rispettino la normativa in tema di qualità, provenienza e freschezza del prodotto ittico che trova posto, soprattutto, sulle tavole dei ristoranti e sui banconi delle pescherie.

“L’attività è stata svolta in prossimità delle imminenti festività nelle località litoranee di Mazara del Vallo, Marinella di Selinunte e Tre Fontane e proseguirà anche del periodo compreso tra il 25 aprile ed il 1 maggio”.

Tale azione, che ha finalità essenzialmente preventive, ha comunque condotto all’elevazione di tre verbali di sanzione amministrativa dell’importo di diverse migliaia di euro nei confronti di altrettanti operatori commerciali per violazione della normativa sulla tracciabilità dei prodotti ittici.