Marsala: Pompeo assolto dal reato di abuso d’ufficio.

“Assolto perché il fatto non costituisce reato”. Lo ha stabilito il Tribunale di Marsala in seduta collegiale  , che ha assolto l’ex sindaco Gianni Pompeo dal reato di abuso d’ufficio. Il P.M aveva chiesto due anni di reclusione per la revoca operata dallo stesso Gianni Pompeo nei confronti dell’allora Comandante dei Vigili Urbani Marcello Caradonna, avvenuta il 31 Luglio 2009.

Secondo i Giudici di Marsala non ci sarebbe stato dolo da parte dell’ex primo cittadino.

C’è da capire adesso, visto che in sede civile c’è stata la condanna nei confronti del Comune a risarcire oltre centomila euro all’avvocato Marcello Caradonna, stabilito dal Giudice del Lavoro di Marsala che aveva anche deciso la reintegra sul posto di lavoro, sentenza poi confermata in secondo grado, se queste somme gli saranno dovute.

Era stato accertato in sede civilistica un ingiustificato arricchimento a vantaggio del Comandante allora nominato Vincenzo Bucca e un contestuale danno dello stesso Marcello Caradonna. Si attende di conoscere il contenuto della sentenza.

(fonte Castelvetrano news)