M5S: pronte le liste per il rinnovo dell’ARS. Altra chance per Palmeri e Trancredi

0
450

Il clik day ha completato il primo passo del Movimento 5 Stelle verso le elezioni regionali in programma domenica 5 novembre. Il leader Beppe Grillo ha già divulgato i 62 nomi che concorreranno per i 70 posti dell’Assemblea Regionale Siciliana. In provincia di Trapani non è venuta fuori alcuna novità per quanto riguarda Alcamo, una delle roccaforti dei grillini in Sicilia. Sembrava che dalle “regionarie” potesse venire fuori una contrapposizione fra le due anime del movimento alcamese. Niente di tutto ciò. L’unica alcamese che correrà per Sala d’Ercole sarà l’uscente Valentina Palmeri.

L’eurodeputato Ignazio Corrao, invece, ha probabilmente puntato sul palermitano dove è riuscito a far candidare uno dei suoi assistenti, Luigi Sunseri. Tornando nel trapanese, invece, la lista dei cinque stelle vedrà in lizza anche l’altro uscente, il mazarese Sergio Tancredi. Poi marsalese Stefano Rallo, libero professionista, la ventisettenne ericina Flavia Fodale e Giovanni Inglese, funzionario dell’agenzia delle entrate, già candidato sindaco di Partanna, per i grillini, alle elezioni del 2013.  E’ invece rimasto fuori, un po’ a sorpresa, Maurizio Oddo, candidato sindaco alle recenti elezioni amministrative di Erice.

In totale erano quasi 700 i candidati alle primarie on line, le cosiddette “regionarie” del M5S per la definizione delle liste nei collegi che eleggeranno la nuova ARS. L’avvicinamento alle elezioni del 5 novembre prossimo avrà comunque un’altra importante tappa per il movimento di Beppe Grillo. Sabato 8 e domenica 9, infatti, altro step del voto on line per indicare il candidato alla presidenza della Regione. Scontata appare la nomination di Giancarlo Cancelleri. Il risultato sarà comunicato, domenica sera al Castello a Mare di Palermo, nel corso di una convention cui prenderanno parte lo stesso Grillo, Davide Casaleggio e Luigi Di Maio.