Lettura per tutti di fiabe allegre, da domani parte iniziativa di alcuni bimbi di Capaci

I bambini di Capaci leggono le fiabe per gli altri, adulti e piccini, costretti come loro a stare in quarantena. Tutti i giorni, a partire da domani pomeriggio alle 17, dal lunedì al venerdì, attraverso gli smartphone dei genitori, 40 bambini si collegheranno e si riprenderanno mentre leggono. Le prove sono state fatte in questi giorni e i bimbi sono entusiasti di passare qualche ora in allegria e di intrattenere chi è chiuso in casa.

I bambini leggeranno le fiabe di Capuana, autore siciliano della corrente verista. Tra i piccoli attori-lettori Christian Di Fiore, Giorgia Tarallo, Irene e Aurora Balistreri, Ennio ed Edoardo Tramontana. Si tratta di una collaborazione tra i piccoli e i grandi della compagnia “Teatranti Instabili” e la biblioteca comunale “Francesca Morvillo” di Capaci dove i bambini hanno fatto lezione nei mesi scorsi. I video si potranno vedere nelle rispettive pagine facebook della biblioteca e della compagnia teatrale.

Lo scopo è quello di regalare un momento di intrattenimento e di cultura da e per un luogo, l’ambiente del web, che i ragazzi hanno imparato a vivere come la loro casa. Felici della risposta da parte dei ragazzi, il bibliotecario Nino Fedele e l’assessore alla cultura del comune di Capaci, Rita Di Maggio. “È un onore essere parte di questa comunità – ha detto Maria Ansaldi, regista della compagnia i Teatranti Instabili – la nostra è una comunità unita, ci prendiamo cura uno dell’altro”. Da domani quindi alle 17, tutti collegati per vedere e ascoltare le fiabe lette, recitate e interpretate dai piccoli e virtuosi ragazzini che, come tantissimi altri, sono obbligati a non uscire da casa.