La parrocchia “Capuccini’ perde il suo storico parroco. A 92 anni si spegne don Vincenzo Messana

La chiesa “Sant’Anna – Cappuccini” di Alcamo ha perduto il suo parroco storico anche se il suo sorriso è le sue parole di conforto rimarranno indelebili nel tempo. All’età di 92 anni si è spento, infatti, padre Vincenzo Messana, parroco emerito di una delle comunità più attive e numerose di Alcamo.

Ha guidato i fedeli per circa trent’anni. Era divenuto parroco il primo novembre del 1979, prendendo il posto di don Rosario Bambina. Rimase poi in carica fino al 2008 quando, dopo un breve affiancamento al nuovo parroco, don Antonio Peraino, si trasferì in Madrice.

Don Vincenzo, nella chiesa madre di Alcamo, si imoegnò in diversi compiti e ruoli, nonostante l’età avanzata. Diede un grosso contributo nelle Confessioni accogliendo tutti i fedeli che ne avessero bisogno. Proprio nella Basilica di Maria Santissima Assunta verranno celebrati i funerali, sabato prossimo alle 15.30, dal vescovo Pietro Maria Fragnelli.

La sua parrocchia, però, non poteva mancare nell’omaggiare la sua storica guida spirituale. La salma di padre Vincenzo Messana sarà infatti esposta nella chiesa di Sant’Anna fino a sabato, a mezzogiorno. I  parrocchiani avrannoc osì l’occasione per preghiere e veglie.

Tantissime le attività che la parrocchia ha svolto sotto la guida di don Vincenzo. Proprio durante la sua permanenza nacque la rappresentazione della Passione di Cristo che in poco tempo, da appuntamento di quartiere, divenne un appuntamento in grado di portare ad Alcamo migliaia di visitatori. L’iniziativa, da alcuni anni, è ritornata a rivivere grazie alla Pro Loco.