La “Don Bosco Alcamo” festeggia 60 anni. Sport, salesianità e “mitici” campioni (INTERVISTA VACCARO)

60 anni fa nasceva, all’oratorio salesiano di Alcamo, la polisportiva Don Bosco. Il dirigente pioniere a gestire la sezione calcio fu Lillo Piccichè, poi dirigente scolastico, mentre il basket venne guidato da Pippo Turano, poi dirigente comunale. Migliaia di ragazzi indossarono quelle maglie ottenendo anche grandi risultati come, nella pallacanestro, la serie D alla fine degli anni ’60 e la C/2 a metà degli anni 90 per non parlare dei titoli a man bassa, nazionali ed europei, nei campionati PGS, polisportive giovanili salesiane.

La Don Bosco, però, ha prodotto anche numerosi e famosi calciatori, seguiti e richiesti da mezza Sicilia. La squadra arrivò alla prima categoria ma riuscì a formare quello che viene ritenuto uno dei più grandi talenti del calcio alcamese, l’attaccante Vicè Vaccaro divenuto poi temutissimo anche in serie C con la maglia di Alcamo e Marsala. Con lui alla Don Bosco giocava anche il fratello Giovanni, gemello di Vicè ma difensore