Insegnante e scrittore di Castellammare. La storia della Sicilia raccontata da Enzo Di Pasquale

“Breve storia della Sicilia”  è il nuovo libro dello scrittore castellammarese Enzo Di Pasquale. Il volume, edito dalla casa editrice Newton Compton di Roma, è inserito nella prestigiosa collana “Quest’Italia”.  La storia della Sicilia è costellata da miti e leggende che spesso si confondono con i fatti realmente accaduti. Enzo Di Pasquale è riuscito a penetrare questo affascinante mondo proponendo un itinerario storico che non comprende solo le vicende belliche di invasioni e conquiste, ma anche la storia semplice, popolare, quella di tutti i giorni. Attraverso queste avvincenti pagine il lettore capirà che la cultura siciliana sia stata tutt’altro che sopraffatta da quella dei più svariati conquistatori. Così l’autore con un linguaggio chiaro conduce il lettore a compiere un itinerario che parte dalla preistoria fino a giungere ai nostri giorni. E’ una sintesi essenziale della sbalorditiva storia siciliana che non prevede scorciatoie, ma un cammino segnato dalle numerose invasioni e dall’intreccio di svariate culture che hanno fatto della Sicilia il luogo ideale per capire la storia italiana.

Tra un capitolo e l’altro spuntano alcuni indimenticabili personaggi, come ad esempio Archimede, Platone con i suoi viaggi in Sicilia, Cicerone, santa Lucia. Non mancano le guerre, comprese quelle di mafia. Il volume si conclude con un omaggio al giudice Rosario Livatino beatificato nel maggio scorso. Enzo Di Pasquale, con la stessa casa editrice romana aveva pubblicato anche “Il giro della Sicilia in 501 luoghi”, “La Sicilia che nessuno conosce” e  “Misteri, crimini e segreti della Sicilia”, giunto alla sesta edizione. Prolifica la sua produzione letteraria con romanzi e racconti collettivi, nonché un originale epistolario narrativo scritto assieme allo scrittore Fabio Stassi, pubblicato dall’editore alcamese Ernesto Di Lorenzo.