In provincia frena il virus, pochi nuovi casi. Nessun sintomo per bimba di 20 mesi

Pochi i casi che finiscono in terapia intensiva, nessuno in provincia di Trapani. Tantissimi invece gli asintomatici o colore che accusano piccoli disturbi. Quasi l’intera platea di positivi si trova infatti in isolamento domiciliare obbligatorio. L’ultimo bollettino, a fronte di alcune centinaia di tamponi, ha ribadito che il trend nel trapanese è in discesa.

Non è però un problema momento di esultare perché la prossima settimana potrebbe essere quella cruciale per stilare le somme e capire se la task-force dell’Asp sia riuscita a circoscrivere i contagi. Su poco più di 299 attualmente positivi nel trapanese, almeno 250 provengono, direttamente o indirettamente, dal focolaio del ristorante ‘La Guumnara’ di Salemi.

Negli ultimi quattro giorni, in territorio trapanese, sono stati riscontrati 30 nuovi positivi. Tutt’altro andamento nei giorni precedenti quando si viaggiava fra i 39 e 40 tamponi positivi al giorno. In questo ritorno di pandemia si registrano 6 guarigioni, persone che avevano contratto il virus e che dopo un paio di settimane si sono negativizzate. Intanto ad Alcmao desta curiosità e preoccupazione il caso della bambina di 20 mesi risultata positiva. La piccolina sta benissimo mentre i genitori sono terribilmente in apprensione. Sembra che il contagio possa essere scaturito da contatti con amici di famiglia che poi sono risultai positivi. La bimba ha contratto il virus, i genitori invece continuano ad essere negativi.