Il Comune di Petrosino ottiene 1,9 milioni di euro per Sibiliana

Il Comune di Petrosino ottiene 1,9 milioni di euro grazie a una convenzione firmata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Un progetto che coniuga il recupero del patrimonio storico, l’arte, la cultura e il sostegno alle fasce più deboli. Sia la “Torre Sibiliana” che la “Casa dell’Acqua” diventeranno beni comuni e verranno ristrutturate per essere accessibili e fruibili per tutti.   Ci   sarà,   inoltre,   un   punto   di   ristoro   per   la   promozione   dei   prodotti enogastronomici del territorio. Oggi è una giornata storica per Petrosino. –ha dichiarato Gaspare Giacalone, sindaco di Petrosino-. “E’ la firma più bella che ho messo da Sindaco.