I carabinieri di Valderice arrestano un 23enne. Il giovane era armato con una mazza di ferro

I carabinieri di Valderice hanno arrestato un 23enne per danneggiamento aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale. In   particolare,   al   112   era   pervenuta   la   segnalazione   di   una   persona   in escandescenza nei pressi di una pizzeria di Valderice. La pattuglia, in pochissimo tempo, ha raggiunto il luogo dell’intervento. Sul posto i carabinieri hanno trovato il 23enne, in evidente stato di agitazione e con in mano una mazza di ferro.

Nonostante la presenza dei militari il ragazzo non accennava a calmarsi, anzi, rivolgeva gravi minacce anche contro di loro. Durante il fermo uno dei militari ha riportato delle lesioni per cui ha dovuto far ricorso alle cure del Pronto Soccorso. Il 23enne, dopo essere stato disarmato dai militari, è stato ammanettato e arrestato.