I Candidati a 48 ore dal voto

    0
    370

     

     

    Ecco i Candidati alla Presidenza della Regione per le elezioni del 2012 e le Liste che li appoggiano e collegate.

     

     

    Rosario Crocetta

    Movimento Politico Crocetta Presidente

    Partito Democratico

    Unione di Centro

    Unione Democratica per i Consumatori

     

    Nello Musumeci

    Nello Musumeci Presidente

    Il Popolo della Libertà

    Cantiere Popolare

    Alleanza di Centro

     

    Giovanna Marano

    Claudio Fava Presidente

    Italia dei Valori

     

    Gianfranco Miccichè

    Partito dei Siciliani – MPA

    Grande Sud

    Nuovo Polo per la Sicilia-FLI, MPS

    Partito Pensiero Azione

     

     

     

    Giancarlo Cancelleri

    MoVimento 5 Stelle

     

     

     

    Mariano Ferro

    Il Popolo de I Forconi

     

    Cateno De Luca

    Rivoluzione Siciliana

     

    Gaspare Sturzo

    Sturzo Presidente

     

    Giacomo Di Leo

    Partito Comunista dei Lavoratori[10]

     

    Lucia Pinsone

    Volontari per l’Italia

     

     

     

     

    La lista Crocetta Presidente comprende anche: Alleanza per l’Italia e Partito Socialista Italiano.

    La lista Claudio Fava Presidente comprende: FdSSELVerdi e Un’Altra Storia[12].

    La lista Nuovo Polo per la Sicilia comprende: Futuro e Libertà per l’Italia e Movimento Popolare Siciliano[13]

    La lista Nello Musumeci Presidente include: La DestraAlleanza SicilianaFareitalia e Noi Consumatori-Movimento Anti Equitalia.

    Cantiere Popolare include: Popolari di Italia DomaniAzione Popolare, Movimento Cristiano Lavoratori, Patto Cristiano Esteso.

    Alleanza di Centro include: Alleanza di Centro, PSDI e Movimento di Responsabilità Nazionale.[14]

    Rivoluzione Siciliana include: Sicilia Vera, Partito della Rivoluzione, Forza Nuova, Movimento dei Forconi (Morsello)[15].

    Il Popolo de I Forconi include: Movimento dei Forconi (Ferro-Scarlata) e Fronte Nazionale Siciliano.

    Sturzo Presidente comprende: Italiani Liberi e Forti, Italia Giovane Solidale e Movimento Civico Solidale.