“Giornata del Rifugiato” a Marsala, diritti e accoglienza. Premiate due studentesse trapanesi

“Insieme senza pregiudizi” è il titolo dell’iniziativa, promossa dalla cooperativa sociale Badia Grande, svoltasi a Marsala in occasione della “Giornata del Rifugiato”. Un dibattito, moderato dalla giornalista Jana Cardinale, con al centro i diritti, l’accoglienza, l’integrazione e il supporto psicologico alle vittime di guerre e persecuzioni: una per tutte, la recente guerra in Ucraina che ha costretto milioni di persone a scappare dalla propria terra natia e a chiedere asilo politico in altri Paesi.

Un particolare momento è stato quello che ha visto il lancio di palloncini gialli e blu e la lettura di bigliettini da parte di 10 migranti accolti dai progetti Sai: un gesto dalla forte valenza simbolica di pace e speranza. Al termine del talk, è stato premiato il vincitore del concorso “Un nuovo look per Radio Open Voice” cui hanno preso parte gli alunni dell’Istituto “Calvino- Amico” di Trapani ad indirizzo Grafica e Comunicazione. Ad aggiudicarselo la studentessa Gaia Mione della VD alla quale andrà una borsa di studio del valore di 500 euro e Sarah Sarracino della III D che  si è, invece, aggiudicata il premio social.