Gibellina, il nuovo museo verrà affidato in gestione settennale

0
153

Il Museo del Grande Cretto di Gibellina verrà dato in gestione per i prossimi sette anni. Lo ha stabilito il Comune belicino che ha già avviato le procedure di affidamento. La struttura, inaugurata solo pochi mesi fa e gestita fino a questo momento da operai comunali, verrà affidata ad un ente esterno. Gli operatori qualificati per la gestione dei beni culturali, attivi nel settore della cultura o del turismo, in forma singola o raggruppata potranno presentare l’istanza al Comune di Gibellina entro e non oltre mezzogiorno di lunedì 21 ottobre.

Un’apposita commissione valuterà poi le proposte pervenute selezionando il candidato in possesso dei necessari requisiti e più idoneo per l’affidamento del Museo del Grande Cretto di Gibellina Dovranno essere garantiti l’apertura, l’accoglienza, la funzionalità ordinaria, i servizi accessori, la fruizione della struttura, unitamente alla realizzazione di attività e iniziative di valorizzazione e promozione turistico/culturale.

Per la gestione del Museo gibellinese, inaugurato nel maggio scorso, chi si aggiudicherà la gestione non dovrà versare alcun corrispettivo al Comune per i primi tre anni, dal quarto in poi invece dovrà versare una percentuale pari al 10% dell’incasso annuale. Giorni e orari di apertura e di chiusura dovranno essere concordati con gli uffici competenti comunali, garantendo comunque l’apertura del museo del grande cretto nel periodo da aprile a ottobre di ogni anno, dal martedì alla domenica per almeno sei ore giornaliere.