GAL InContraDanza, ultima tappa a Trappeto

0
287

Il progetto “GAL InContraDanza – Musica, Gusto e Territorio nel Golfo di Castellammare” conclude il suo percorso domenica 28 giugno a Trappeto, a ridosso delle celebrazioni per l’autonomia comunale. Promosso dal GAL (Gruppo di Azione Locale) “Golfo di Castellammare”, è stato ideato e sviluppato per costruire una nuova identità territoriale dei sette Comuni che aderiscono al GAL. Un percorso che ha riconosciuto nella contradanza, antico ballo del folklore siciliano, il minimo comune denominatore di un territorio ricco di tradizione e storia e intorno ad essa si sono realizzate tutte le tappe del progetto, in occasione di speciali ricorrenze. A Trappeto, si inizia alle ore 17.30 e fino alle 19.00 con le visite guidate alla chiesetta dell’Annunziata in Piazza Umberto e del Centro Studio Borgo di Dio, Fondazione Danilo Dolci; per l’occasione sarà anche aperta la chiesa madre “Maria SS. Annunziata” in via Mario Rapisardi. A seguire, l’associazione A.P.A.S. organizza il suo “Aperitivo del Contadino” a base di prelibatezze del territorio. Alle 19.00 l’esibizione del gruppo “Il Ballo dei Pastori” con un particolare tipo di contradanza acrobatica. A corollario della giornata, in programma un talk show dedicato ai 61 anni dell’autonomia comunale. La serata musicale sarà affidata all’Ass. SOLversiDO Art che proporrà un omaggio a Frank Sinatra con il concerto”All of me”.