Furto e incendio in abitazione. Condannato a quattro anni di reclusione un uomo a Castelvetrano

Un 61enne di Castelvetrano è stato arrestato  dai carabinieri poiché   responsabile  di   furto   aggravato   in   abitazione   e   danneggiamento   a seguito di incendio commessi  a Castelvetrano nel  dicembre 2017.

L’uomo, nel natale del 2017 si era introdotto  in   un’abitazione   di  Castelvetrano   forzando   la  porta  d’ingresso   appropriandosi di due televisori. Prima di scappare, per il rancore provato nei confronti dei proprietari di casa a seguito di liti per futili motivi, lo stesso aveva anche appiccato il fuoco nella camera da letto da cui le fiamme si erano ben presto propagate.

Gli esiti delle indagini svolte dai Carabinieri, hanno trovato conferma nel corso degli iter giudiziari, giunti in conclusione con sentenza di condanna, confluiti con il provvedimento emesso a carico del 61enne.

L’uomo,   al   termine   delle   formalità   di   rito,   è   stato   condotto   presso   la   Casa Circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani dove dovrà scontare la pena di 4 anni di reclusione.