Frana costone di Castellammare, al lavoro ‘Cruschina srl’. SS187 da riaprire entro due mesi

Alcuni rilievi con il drone hanno avviato, questa mattina, alla presenza del direttore del settore infrastrutture del genio Civile di Trapani,  l’architetto Gaspare Motisi, i lavori di messa in sicurezza del costone tufaceo franato, ancora una volta, sulla statale 187 nel tratto fra la cittadina di Castellammare del Golfo e la spiaggia Playa. L’importante e strategico collegamento viario è chiuso al transito da circa tre mesi. Gli interventi di messa in sicurezza sono stati appaltati alla Cruschina Costruzioni srl di Mussomeli per un importo complessivo di 300.000 euro.   I lavori hanno una durata prevista di 60 giorni e quindi dovrebbero essere ultimati entro la fine del mese di marzo, in tempo utile per la primavera e per i ponti festivi tra aprile e maggio. “Occorre ripristinare prima possibile il percorso viario sulla ex 187 e invitiamo continuamente gli enti competenti al risanamento della strada – aveva detto il sindaco Nicola Rizzo – poiché si tratta di un importante percorso per raggiungere più aree nei pressi e la stessa spiaggia Playa.

Al cedimento franoso, l’ennesimo, del costone tufaceo che scorre lungo la statale che porta a Castellammare del Golfo, si è poi aggiunto, appesantendo notevolmente i problemi, il cedimento del ponte sul fiume San Bartolomeo crollato nella notte tra 10 e 11 dicembre. Il governo regionale, l’ANAS e il comune della cittadina castellammarese hanno già reperito le somme per la demolizione e per la realizzazione di un attraversamento provvisorio entro l’arrivo dell’estate. Proprio ieri sono stati effettuati alcuni rilievi e prove di supporto alla progettazione necessari a procedere alla demolizione totale del ponte e realizzazione di un attraversamento provvisorio. Da più di un mese da Alcamo Marina è impossibile raggiungere Castellammare. Le uniche strade di accesso alla cittadina del Golfo sono la stessa 187 dal lato Trapani e  l’autostrada A/29. Poi però risulta particolarmente difficoltoso l’unico percorso esistente per raggiungere la spiaggia Playa dove operano decine tra pizzerie, ristoranti e altri locali.