Fathallah ad Alcamo, la Libertas prende uno dei migliori “piccoli” della categoria

0
359

Haitem Jabeur Fathallah, play-guardia di 29 anni e 1,83 di altezza, nato ad Agrigento, è l’ultimo colpo della Libertas. La società alcamese è quindi immediatamente corsa ai ripari dopo che lo staff medico aveva ipotizzato almeno due mesi di tempo per recuperare “Ciccio” Genovese. “Abbiamo preso Haitem – ha spiegato il presidente Paglino – proprio per tutelare Francesco e non fargli alcuna fretta nel recuperare dall’infortunio. Genovese, sia chiaro, era ed è un punto-cardine, d’intesa con il nostro coach, del nostro progetto cestistico”.

Undici campionati di serie C alle spalle (lo scorso anno in avvio nella Gold in Puglia e poi nella Silver nel BS Messina), Fathallah ha sempre viaggiato in doppia cifra, pur giocando in cabina di regia, anche a Racalmuto, Licata e Porto Empedocle. Con quest’ultima squadra ha vinto lo storico scudetto Under 21, nell’aprile del 2009, proprio sotto la guida tecnica di Roberto Torriero: le strade dei due tornano quindi ad unirsi, in casa Libertas, dopo oltre dieci anni.

“Non vedevo l’ora di rimettermi in movimento – ha detto Haitem Fathallah – e, al termine dell’allenamento, posso dichiarami davvero felicissimo nonostante la stanchezza per il lungo viaggio, le visite mediche e le prime fatiche in campo. Ho ritrovato alla Libertas tanti amici e conosco bene anche la competenza e il calore del pubblico alcamese. C’è poco tempo – ha concluso il nuovo cestista della Libertas – per inserirmi nel sistema di gioco visto che il campionato è alle porte ma mi fido ciecamente di coach Torriero, un allenatore che nella mia carriera ha lasciato ricordi e messaggi positivi”.