Faro Longo nominato consulente per il personale

Il dottor Faro Longo, funzionario del Comune di Alcamo in pensione, è stato nominato consulente per il personale. L’incarico, a titolo gratuito, è stato affidato dal commissario comunale Giovanni Arnone, che grazie all’esperienza di Faro Longo, già anche assessore provinciale, intende cercare di dare un assetto e una migliore funzionalità in un ente locale, ovvero quello di Alcamo, dove ormai a causa dei tanti pensionamenti con posti non ricoperti, i contrattisti rappresentano l’asse portante dei vari uffici. Oggi tra personale a tempo indeterminato, determinato e precari di varie sigle il Comune ha una dotazione organica di 670 impiegati, che andrebbero meglio utilizzati. Ma spesso spostamenti o utilizzazione per i compiti per i quali sono stati assunti, come per varie manutenzioni, hanno prodotto scontri politici e clamorose marce indietro. Un esempio? Non si trovano impiegati in estate per la pulizia delle spiagge? Un compito arduo attende Faro Longo alla luce anche del fatto della confusione che regna alla Regione siciliana. Un dato è certo: non si può mandare a casa gente che, pur da precaria, lavora in un ente da oltre 20 anni. Un altro dato è certo: questo personale va utilizzato al meglio. Nel caso di accertato menefreghismo va messo alla porta.