Erice-Primarie nel Pd, Daniela Toscano candidata a sindaco

 

Un bell’esempio di partecipazione proviene dal Comune di Erice dove ieri si sono svolte in casa del Partito democratico le primarie per scegliere il candidato sindaco. Ha vinto Daniela Toscano, vice sindaco della giunta Tranchida che non gli ha fatto mancare il suo appoggio. Ben mille 182 persone hanno scelto Daniela Toscano in un piccolo Comune. Se tale dato lo rapportiamo a quello del candidato sindaco di Palermo del Movimento 5 stelle con 357 voti in line, chiaramente non c’è proporzione, considerato che ad Erice ben 2000 persone hanno deposto la scheda nell’urna, mentre con un click inviato da un computer viene a mancare quella partecipazione fatta anche di contatti tra le persone. Di discussioni faccia a faccia e non trincerandosi dietro un tablet o altro.  Daniela Toscano ha battuto il professor Franco Todaro. Per lui 957 preferenze ed era sostenuto dall’onorevole Paolo Rugirello, passato da un anno nel Pd. L’eterna Laura Montanti, assessore della stessa giunta Tranchida ha ottenuto 221 voti. “È stata una festa democratica – ha commentato a spoglio concluso il segretario provinciale del Pd Marco Campagna, a conclusione dello spoglio. Ben duemila .404 votanti alle primarie del Partito democratico di Erice, con  un tempo terribile,  ciò dimostra la voglia di partecipazione”. Il Pd ericino ha dimostrato una grande vitalità e ciò testimonia la voglia di tante persone di impegnarsi in politica.