In scena l’ultima dello “Stabat Mater”. Prosegue cartellone Luglio Musicale Trapanese

Quaranta minuti di teatro musicale hanno raccolto la partecipata e ultima esibizione dell’opera da camera “La tradizione dei Misteri sulle note dello Stabat Mater”, tenutasi ieri sera nella Chiesa di San Nicola a Trapani. Lo spettacolo, parte del cartellone di eventi proposti dal Luglio Musicale Trapanese, ha voluto rappresentare una sintesi delle Vare dei Misteri, una tradizione secolare da conservare e rinnovare. “Una rappresentazione artistica, trasfigurata e sublimata di un momento così estremo della condizione umana come quello narrato dall’opera pergolesiana – ha dichiarato Walter Roccaro, direttore artistico dell’Ente Luglio – ma anche un messaggio di speranza che, raccogliendo la concezione della Patristica, che concepiva la Natività come anticipazione della Passione e della Pasqua, ci predispone a vivere la vera luce del Natale in modo pieno e autentico”.  La stagione lirica è organizzata dal Luglio Musicale Trapanese con il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Siciliana e del Comune di Trapani, in collaborazione con l’Unione Maestranze. Il cartellone lirico proseguirà martedì 6 e mercoledì 7 dicembre, alle ore 21.00 con “Il ricordo che se ne ha”, opera da camera tratta dai romanzi della giornalista trapanese Mariza D’Anna.