Emissioni di anidride carbonica, Alcamo cerca un Energy Manager. Stavolta tutto ok per il PAESC

Il comune di Alcamo ha ottenuto, dopo qualche intoppo, i finanziamenti e per questo  ha pubblicato un avviso di manifestazione d’interesse per per l’affidamento dell’incarico esterno di Energy Manager. Il professionista, così come previsto dal Paesc, dovrà occuparsi della redazione del Piano d’Azione per l’energia sostenibile ed il clima. Alcamo, incapace di accedere correttamente ai fondi nel primo bando e comune più grande ad essere estromesso in prima battuta, potrà adesso nominare l’Energy Manager, la figura prevista dalle norme per occuparsi di riduzione dei consumi energetici e delle emissioni inquinanti. Queste figure avranno il compito di redigere i piani e di guidare le amministrazioni comunali alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica del 40 per cento entro il 2030.

Nel primo bando, con Alcamo erano rimasti fuori Castellammare del Golfo ed altri 40 comuni siciliani. Adesso è stato pubblicato l’avviso per raccogliere le manifestazione d’interesse al fine di acquisire, tra i soggetti in possesso dei requisiti, dichiarazioni di disponibilità e curriculum e selezionare quindi il soggetto al quale proporre il conferimento diretto per i compiti di Energy Manager. Fra le attività previste, oltre alla redazione del PAESC, formazione del personale tecnico in materia di efficienza energetica, di utilizzo delle energie rinnovabili, di strumenti di finanziamento degli interventi di risparmio energetico, di conduzione di gare per l’assegnazione dei servizi energia e gli acquisti verdi.

L’incarico, da svolgersi in stretta collaborazione con l’Amministrazione comunale e con i Responsabili dei Servizi interessati, compete la libera professione e non prevede alcun tipo di subordinazione gerarchica o inquadramento tra il personale dell’Ente. La documentazione  se consegnata a mano o spedita con posta ordinaria al protocollo del Comune di Piazza Ciullo  oppure trasmessa a mezzo pec. Il termine per la presentazione delle domande è fissato in mercoledì 22 luglio.