Emergenza incendi, torna la paura nel Golfo di Castellammare

Torna la paura nelle aree boschive del Golo di Castellammare: da oggi si sono innalzate le temperature che superano abbondantemente i 30 gradi, e domani, tra mezzogiorno e le 15, tornerà anche ad alzarsi il vento. I Comuni di Alcamo e Castellammare del Golfo hanno già attivato da questa mattina i loro rispettivi dispositivi che fanno molto appoggio non solo sulle strutture istituzionali, come forze dell’ordine, forestale, vigili del fuoco e protezione civile, ma anche sull’associazionismo e sul volontariato con cui sono stati recentemente stretti accordi. Secondo le previsioni dell’Aeronautica militare domani è previsto nelle ore più calde, proprio nei territori di Alcamo e Castellammare del Golfo, un vento di scirocco ad “intensità media”, con raffiche che soffieranno a 18 chilometri orari. Quanto basta per alimentare un incendio anche di piccole proporzioni sino a creare veri e propri disastri ambientali, come successo in territorio castellammarese in questo primo scorcio di estate. Anche domenica, tra mezzogiorno e le 15, sono previste le stesse identiche altissime temperature e un forte vento di scirocco. Entreranno in gioco quindi le macchine organizzatrici della protezione civile: sia ad Alcamo che a Castellammare del Golfo sono state previste delle vere e proprie ronde per scoraggiare eventuali raid di piromani.

fashion nerd of sweden stockholm
isabel marant boots How to Dress with a Postpartum Figure

How to Understand Children Clothing Sizes 2T to 12
chanel espadrilles flatsNotebook Laptop Sales Can Save You A Lot of Money