Emergenza incendi, 36 interventi ieri dei VVF. Ad Alcamo ‘Protezione Civile’ salva CCR

Ben 36 interventi hanno contraddistinto la giornata di ieri dei vigili del fuoco dei vari distaccamenti del comando provinciale di Trapani. Caronte è arrivato e rimarrà nelle nostre zone almeno per un paio di settimane innalzando le temperature al di sopra dei 40 gradi. Ad Alcamo due incendi, il primo in zona Sasi-Manostalla è stato spento nel pomeriggio dai pompieri mentre il secondo, qualche ora dopo, ha seriamente minacciato il CCR di contrada Vallone Monaco. In questo caso lo spegnimento è stato effettuato interamente dalla protezione civile comunale con un’autobotte e con il coinvolgimento dei volontari della Croce Rossa e della Fire Rescue.

Importante anche la collaborazione della Roma Costruzioni e di alcune pattuglie della polizia municipale. Il fuoco per fortuna non è entrato all’interno del CCR anche per la realizzazione di alcune barriere di terra innalzate con le ruspe. In provincia di Trapani, come dicevamo, ben 36 interventi dei vigili del fuoco in circa 18 ore. L’incendio più impegnativo nella campagne di Marsala, in contrada Granatello, dove è stato necessario l’intervento dell’elicottero dalla base di Valderice. Il Direttore Operazioni di Spegnimento, valutata la situazione che vedeva coinvolta un’area di almeno 10 ettari e con diversi punti fuoco inaccessibili ai mezzi antincendio terrestri, ha richiesto l’invio del mezzo aereo che alle 19.25 è entrato in zona riuscendo ad effettuare 10 lanci e a contenere l’avanzare delle fiamme che già minacciavano un ristorante ed altri edifici.

La squadra dei vigili del fuoco di Marsala nel frattempo ha continuato la bonifica fino alla chiusura dell’intervento. Il grande caldo andrà ancora avanti per diversi giorni e il rischio incendi è sempre contraddistinto da allerta massima, soprattutto quando l’immancabile scirocco comincerà a soffiare con poderose raffiche. La protezione civile ha lanciato l’ennesimo appello chiedendo ai cittadini massima collaborazione e cautela. È fondamentale evitare ogni comportamento che possa generare incendi e segnalare tempestivamente anche roghi di piccola entità