Donna aggredita a Trapani, fermato il presunto aggressore

Fermato il presunto aggressore della donna ucraina di 44 anni, vittima la scorsa notte a Trapani di violenza. Il fatto si è consumato alle Mura di Tramontana: la donna, senza fissa dimora, è stata massacrata di botte e forse anche violentata, su una panchina, trovata sporca di sangue, in piazza Generale Scio.

A dare l’allarme, un passante che appena rinvenuta la vittima, ha chiamato il 118 che l’ha trasportato in ambulanza in ospedale e sottoposta ad intervento chirurgico.  Il presunto aggressore, individuato dagli agenti della Squadra Mobile di Trapani tramite le immagini delle telecamere di videosorveglianza, è stato condotto in Questura per essere interrogato.