Donati in beneficenza oggetti sequestrati a Castellammare del Golfo

Oltre 900 oggetti -tra abbigliamento, scarpe e accessori da spiaggia- sequestrati nel corso dell’estate dalla polizia municipale a Castellammare del Golfo, sono stati consegnati alla Caritas della Diocesi di Trapani.

Si trovavano a deposito nei magazzini comunali e sono stati devoluti in beneficenza i tanti oggetti sequestrati in estate dalla polizia municipale nell’ambito dell’iniziativa “Spiagge sicure”, condotta con la prefettura di Trapani per prevenire contraffazione e abusivismo commerciale.

L’amministrazione comunale ha deciso di devolvere in beneficenza tutto il materiale sequestrato perché venduto abusivamente, ma sicuro ed utilizzabile, così da non lasciarlo nei magazzini comunali e successivamente distruggerlo.

«Sicurezza ed anche solidarietà: devolvere in beneficenza il materiale sequestrato questa estate è un segnale in questa direzione ed un modo per riutilizzare merce che rimarrebbe nei magazzini comunali per poi essere distrutta -affermano il sindaco Nicolò Rizzo e l’assessore alla Polizia Municipale Vincenzo Abate-. Beni che possono essere utili alla collettività: ringraziamo la Caritas della Diocesi di Trapani per la disponibilità a ricevere in beneficenza il materiale descritto nei verbali di sequestro».