“Dal Governo aiuti poco adeguati ai Comuni”. Lo ha detto Surdi che ipotizza novità per la TARI

Il governo Conte sta poco aiutando i comuni, soprattutto quelli della Sicilia. Errate alcune scelte e sostegno poco sostanziaoso agli enti locali. Questa la sintesi del pensiero di Domenico Surdi, sindaco di Alcamo, che non ha esitato a crticare le scelte di un esecutivo che ha lo stesso colore politico della giunta alcamese. Il primo cittadino ha anche ipotizzato un abbattimento e un ridisegnamento della Tari per imprese ed esercizi commerciali costretti allo stop forzato per circa due mesi e mezzo.