Custonaci-Riserva Monte Cofano, oltre 200 per il l’Ecotrail

 

 Un tiepido sole primaverile ha fatto da cornice al suggestivo palcoscenico naturale della riserva di Monte Cofano, al primo appuntamento stagionale del Circuito Ecotrail Sicilia, evento giunto alla decima edizione che riunisce trail e walk runner provenienti da ogni regione italiana e non solo, alla scoperta delle meraviglie paesaggistiche dell’isola.

Oltre 200 tra atleti e semplici amanti delle passeggiate naturalistiche si sono dati appuntamento ieri a Custonaci per il Cofano Trail, tra aspre e incontaminate baie marine e sentieri dai meravigliosi scorci panoramici. La manifestazione è stata organizzata da Asd Sportaction in collaborazione con il Comune di Custonaci, la Riserva Naturale Orientata di Monte Cofano e l’Associazione culturale “Le Ali di Custonaci”. Il trail running rappresenta un po’ il punto d’incontro tra la passione per lo sport e l’amore per la natura. Ancor prima di essere una disciplina atletica, è una filosofia, un’occasione per arricchire la competizione di valori quali l’amicizia, la condivisione, il rispetto per l’ambiente, la conoscenza del territorio. «Ottima riuscita del Cofano Trail – è il commento del sindaco Giuseppe Bica, che si dice molto soddisfatto «delle crescenti presenze turistiche a Custonaci, frutto della strategia amministrativa di promozione del territorio puntando su ambiente, cultura, sport e gastronomia». A chiudere per primo i 24 km della prova agonistica tra splendidi sentieri collinari affacciati sul mare, è stato Massimiliano Sardo dell’Atletica Caltagirone, che con il tempo di h 2.20.05 ha preceduto di quasi cinque minuti Salvatore Pillitteri della Marathon Altofonte. Terzo Giuseppe Cuttaia dell’asd Panormus. Per le donne prima la ligure Tatiana Sammartano dell’Asd Zena Tri Team, davanti a due delle principali protagoniste del Circuito negli ultimi anni, Lara La Pera della Marathon Misilmeri e la svedese Susanne Olvback dell’Asd Work Out Studio. La Coldiretti Sicilia ha premiato i partecipanti con prodotti tipici del territorio. In tanti hanno anche preso parte alle camminate non agonistiche e alla visita guidata. Il 12 marzo la carovana del Trail si sposterà nel ragusano, a Vittoria, con una classica della disciplina, il Trail Della Val D’Ippari.