Crescita abbastanza contenuta. A Salemi, però, ben 4 nuovi casi. Due a Valderice

Aumenti lievi ma costanti in provincia di Trapani. L’incremento dei positivi al Covid-19 è mediamente tra i 5 e i 10 casi al giorno. L’ultimo bollettino della Regione ne segnala 9 in tutto il territorio provinciale. Gli ultimi contagi sono stati comunicati, come sta capitando dappertutto, dai sindaci dei comunicati interessati. A Salemi sale ancora il numero totale di coloro che hanno contratto il nuovo coronavirus e, con 4 nuovi contagiati, sfiora le venti unità. Il primo cittadino Domenico Venuti invita la cittadinanza a mantenere la calma e a rispettare tutte le precauzioni. Salemi da alcuni giorni è blindata. Come Agira e Villafrati è stata definita “zona rossa”.

Anche a Valderice il sindaco Francesco Stabile ha divulgato gli ultimi aggiornamenti. Due nuovi casi di positività che portano a 3 il computo totale di ammalati di covid-19. “Voglio ribadire – ha detto il primo cittadino – che questo è il momento della responsabilità, della maturità e del rigore nell’osservanza delle norme, a cui tutti siamo chiamati a rispondere”.

La crescita in provincia di Trapani era preventivabile perché è sensibilmente aumentato il numero dei tamponi effettuati. Ieri e oggi anche quelli a coloro che, fra il 14 e 15 marzo, si erano posti in isolamento domiciliare. E’ stato anche attivato il laboratorio dell’ospedale “Borsellino” di Marsala che però, come già capitato per il Policlinico di Palermo, rischia di ingolfarsi. Inoltre in Sicilia stanno anche cominciando a scarseggiare i reagenti necessari all’esame dei prelievi. La Regione ha dovuto cambiare ditta per acquistarli in tempi rapidi.