Covid, incidenza, casi e ricoveri in calo. Ad Alcamo – 38%. Scendono quarte dosi

Continua la discesa dei contagi da Covid19 in Sicilia e in provincia di Trapani. I numeri confermano la fase calante del contagio, e piano piano stanno diminuendo anche i ricoveri. Nell’ultima settimana in Sicilia si è registrato un -30.76% dell’incidenza, rispetto a una settimana fa. In provincia di Trapani dato in linea con la media regionale: -30.6%. In tutti i maggiori centri della provincia l’incidenza dei nuovi casi è in discesa. Nel dettaglio ad Alcamo -38% dei casi,  Castelvetrano – 35, Trapani -31%, a Marsala si è registrato un -30%, a Pantelleria -9%. Casi in discesa ma si torna a parlare di quello che potrebbe succedere in autunno, con la preoccupazione di una nuova ondata e nuove varianti.

Alcuni paesi, come la Germania, stanno tornando in quella direzione. Ritornando alla Sicilia nella settimana dal 25 al 31 luglio si è registrato un calo di nuovi casi. Il tasso più elevato rispetto alla media regionale si è registrato nelle province di Messina (865/100.000 abitanti). Nel trapanese (606/100.000). Le fasce d’età maggiormente a rischio risultano quelle tra i 60 e gli 89 anni. Anche le nuove ospedalizzazioni sono in lieve diminuzione nella nostra regione. Calo più netto in provincia di Trapani. Per quanto riguarda la campagna vaccinale, i dati si riferiscono al periodo tra il 27 luglio e il 2 agosto.

Nel target 5-11 anni i vaccinati con almeno una dose si attestano al 26,81% del target regionale. Risulta con ciclo primario completato il 23,06%, ovvero 71.084 bambini. Nel target over 12, il 90,67% è stato vaccinato con almeno una dose, mentre l’89,36% ha completato il ciclo primario. Sono ancora 1.058.228 i cittadini siciliani che, maturato il diritto di ricevere la terza dose, non l’hanno effettuata. Per quanto riguarda infine la quarta dose si registra, rispetto alla settimana precedente, una diminuzione delle vaccinazioni in quarta dose pari a -1.762 (-12%).