Covid. Crescita nel trapanese, Alcamo supera 100. Tante classi in quarantena

In costante aumento il numero dei positivi in provincia di Trapani e Alcamo appare uno dei centri in cui i numeri stanno crescendo maggiormente. Ieri un incremento di 15 unità ha portato il totale a superare quota cento, per l’esattezza 106. Nel circondario gli attualmente positivi restano tali. Nessuno a Busseto Palizzolo, trenta a Castellammare del Golfo e 37 a Calatafimi. Restano pressoché immutate le ospedalizzazioni che però, il giorno precedente, avevano ricevuto una piccola impennata.  Oggi nel trapanese ci sono due ricoverati in terapia intensiva, 10 in semi-intensiva e 14 nei reparti covid ordinari. I dati relativi ai ricoveri dicono comunque ancora che si tratta in buona parte di persone non vaccinate. All’ospedale Civico di Partinico, per esempio, su cinque pazienti, 4 sono non vaccinati e soltanto uno, con altre patologie, aveva invece completato il ciclo. Ad Alcamo invece sta cominciamo a preoccupare la penetrazione nel virus nelle scuole, soprattutto in quelle elementari e medie. Sono una decina le classi già in quarantena mentre altre sono in attesa dell’esito dei tamponi. Le cose vanno meglio negli istituti scolastici alcamesi in cui operano classi materne e superiori.  Anche il dato complessivo per doventi e personale positivi al covid in Sicilia è leggermente in ascesa. Anche la nostra isola, quindi, si appresta a entrare nella quarta ondata ma per adesso non passerà in giallo. I dati, bisogna pur dirlo, sono ben lontani da quelli dello stesso periodo dello scorso anno. Ma questo non deve indurre nel sottovalutare la situazione.