Covid, altri 20 ad Alcamo per un totale di 247. Incremento di 110 in provincia, 5 a Castellammare

Ad Alcamo oramai l’incremento è divenuto costante e non accenna a diminuire. Venti nuovi positivi al giorno. Il totale è adesso arrivato a 247. L’impennata ha comunque riguardato l’intera provincia di Trapani anche se Alcamo, come incremento, è stata battuta da Mazara del Vallo che ha registrato un + 23. L’aumento complessivo provinciale è stato di 110 nuovi positivi, 1085 di stamattina rispetto ai 975 di ieri. Per fortuna rimangono
immutati i decessi, 35, e i ricoveri sia nei reparti covid che nelle terapie intensive. Restano tali, però, anche le negativizzazioni.

Le visite ai defunti per la sentita ricorrenza di questi giorni, con i cimiteri aperti in tutti i comuni, potrebbero dare un ulteriore spintone alla crescita dei contagi. Fra l’altro la Sicilia, secondo l’Istituto Superiore della Sanità è fra le 11 regioni più a
rischio ma la situazione rimane abbastanza sotto controllo anche se adesso l’ASP sta avendo grossi problemi ad individuare i focolai.

Se Alcamo cresce di circa 20 casi al giorno, Castellammare del Golfo registra incrementi quotidiani di 5 casi. Così, nelle ultime 24 ore, è passata da 45 a 50. Anche Trapani ha superato quota 200. Il capoluogo ha toccato la cifra di 213, 5 sono ospiti della nave Aurelia in quarantena, con un incremento di 19. Marsala e Castelvetrano salgono rispettivamente a 142 e 104. Insomma tutti i comuni del trapanese hanno avuto 24 ore ancora di
crescita. Hanno resistito Calatafimi, Favignana, Gibellina, Paceco, Partanna, Salaparuta, Salemi, Via e Petrosino.

Resta ancora immune dal coronavirus Poggioreale mentre a San Vito Lo Capo si è invece registrato un sensibile salto in vanti, da 12 a 21. Ritornando ad Alcamo bisogna anche segnalare
come ci sia il rapporto più elevato fra attualmente positivi e popolazione: uno ogni 183 abitanti. Sono quasi tutti asintomatici ma questo non deve fare assolutamente abbassare la guardia.