Covid-19, trend incoraggiante. 9 contagi nel trapanese, 95 in Sicilia e 1.648 in tutta Italia

Oltre ai quattro nuovi casi di Salemi e ai due di Valderice se ne sono registrato altri nel trapanese. Un’altra positività nella cittadina valdericina e tre a Castelvetrano. I tre comuni raggiungono quindi, rispettivamente, 19, 5 e 5. In tutto, l’ultimo bollettino della Regione Siciliana ha riscontrato nel trapanese 9 positivi in più, una cifra che conferma il trend e che per fortuna si mantiene lontana da clamorose impennate.

La situazione in provincia di Trapani è quindi la seguente: Salemi 19, Alcamo 10, Trapani 9, Marsala 8, Valderice e Castelvetrano 5, Mazara del vallo 4, Castellammare e Campobello 3, Erice e Paceco 2. Sono 27 in tutto ricoverati, 14 a Marsala e 13 a Trapani. Due pazienti hanno fatto progressi notevoli e hanno lasciato la terapia intensiva per riprendere a respirare autonomamente. Si tratta del barista in pensione di Paceco, 83 anni, e del commercialsita cinquantottenne  di Salemi.

La situazione rimane sempre sui binari delle previsioni in Sicilia. L’aumento su base regionale è stato di 95 per un  totale di 1555 positivi. Di questi, circa un terzo, 559 pazienti (+37 rispetto a ieri), di cui 75 in terapia intensiva (+4), mentre 849 (+41) sono in isolamento domiciliare. Si contano nell’isola anche 71 guariti (+6) e 76 deceduti (+11).

L’ultima giornata è stata molto positiva a livello nazionale. Finalmente i contagi, che viaggiavano ad oltre 3.500 al giorno, sono stati meno della metà, 1.648 con un elevato numero di guariti, ben 1590. resta invece alta la cifra dei decessi (più bassa di quella precedente) con 812 morti. Continua anche a scendere il numero di ricoveri e soprattutto quelli in terapia intensiva: +75 su tutto il territorio nazionale.