Coordinamento cittadino di ‘CentrAli per la Sicilia’ ad Alcamo. “Opposizione a ecatombe M5S”

Si è costituito ad Alcamo il coordinamento cittadino di CentrAli per la Sicilia, movimento politico il cui leader è l’ex sindaco Giacomo Scala, attualmente coordinatore provinciale di Italia Viva.

“La pandemia che ha cambiato le nostre abitudini ed il nostro modo di approcciarsi agli altri non ha certamente fermato – si legge in una nota- la voglia del nostro modo di “essere in politica”: l’attenzione all’uomo, ai suoi diritti ed alla salvaguardia dei suoi doveri. L’opposizione che in questi anni abbiamo portato avanti, rispetto all’ecatombe del Movimento 5 Stelle e della amministrazione Surdi, – dice Centrali per la Sicilia – diventa oggi punto di partenza per il rilancio del nostro territorio. Il coordinamento è già al lavoro per il programma politico da offrire alla città di Alcamo”.

Del comitato cittadino fanno parte, fra gli altri, alcuni ex assessori e consiglieri comunali, Massimo Melodia, Giuseppe Guggino, Ignazio Amaro, Giuseppe De Blasi,  Giacomo Scala (cugino omonimo del’ex sindaco) e Giuseppe Stabile.