C/mmare del Golfo: incendio palazzina, salvati due anziani

0
352

CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Un corto circuito ha distrutto il piano terra di una piccola palazzina ubicata nel cuore del centro storico. In pochi minuti le fiamme hanno divorato qualsiasi cosa i quell’appartamentino di una cinquantina di metri quadrati, abitato da una coppia di coniugi. La polizia e i vigili del fuoco hanno evitato che si potesse anche consumare una tragedia, impedendo ai proprietari dell’immobile di rientrare in casa con l’intento di portare in salvo il più possibile. Un gesto disperato che è stato sventato grazie proprio alla prontezza di riflessi di alcuni agenti del commissariato che hanno fisicamente bloccato i due anziani appena in tempo. L’episodio si è consumato in via Serina: l’allarme è stato lanciato da alcuni residenti della zona intorno alla mezzanotte i quali si sono anzitutto accorti del forte tanfo di bruciato e delle fumate nere che fuoriuscivano dall’abitazione. I coniugi residenti nell’appartamentino si sono accorti in tempo di quanto stava accadendo e sono usciti fuori senza grossi problemi. Nel frattempo, con la massima celerità, sono giunti sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Alcamo. Pur avendo operato con estrema velocità le altissime lingue di fuoco che si sono sprigionate dall’appartamento non hanno dato scampo. In pochissimi minuti il rogo in tutta la sua violenza ha distrutto suppellettili, elettrodomestici e annerito tutte le mura, solaio compreso. Nel frattempo è intervenuta anche una volante del commissariato cittadino che ha fatto appena in tempo per evitare il peggio. Infatti i due anziani, impietriti, hanno assistito all’incendio che stava divorando casa. Ad un certo punto, forse perché presi dalla disperazione nel vedere la propria casa in fumo, marito e moglie si lanciano per rientrare mentre ancora le fiamme impazzavano. A quel punto la prontezza di riflessi degli agenti ha evitato il peggio: i due sono stati subito bloccati, impedendogli quindi di entrare dentro. A conclusione delle operazioni di spegnimento dell’incendio i vigili del fuoco non sono stati in grado con precisione di stabilire da dove sono partite le scintille che hanno causato il rogo. Pare comunque che, secondo alcune indiscrezioni, si sia registrato un malfunzionamento dell’impianto elettrico. Possibile che l’origine possa essere stato un corto circuito proveniente dal frigorifero, anche se la circostanza non viene ufficialmente confermata. Il bilancio è davvero pesante: ingenti le conseguenze sul piano strutturale e anche su quello del materiale distrutto che si trovava in casa. Si parla almeno di circa 10 mila euro di danni. Al momento il piano terra dell’edificio non è abitabile.

Marvel whos knows might pick up the ratings
lous vuitton speedy To Obtain a Polished Look

flowing skirt or even a tasteful pareo or sarong
burberry scarfThe Average Salary of a Fashion PR Assistant