C/mare del Golfo-Concorso nazionale “Donne per la pace”, 2°posto per scuola-Pitrè Manzoni

0
408

 

Sono stati gli alunni della classe V A del plesso Crispi dell’Istituto Pitrè-Manzoni di Castellammare del Golfo, guidati dall’insegnante Anna Maria Varvaro, ad aggiudicarsi il secondo posto al concorso nazionale “Donne per la pace” bandito dal Miur sotto l’alto patronato della presidenza della Repubblica in occasione della giornata internazionale delle donne. Gli studenti hanno partecipato e vinto con una storia a fumetti su Malala Yousafzai, giovanissima attivista pakistana e già premio Nobel per la Pace, icona della battaglia per il diritto femminile all’istruzione. Il sindaco Nicolò Coppola si è complimentato, anche a nome dell’intera città, con gli alunni, le insegnanti e la preside dell’istituto. “Si tratta – ha dichiarato il primo cittadino – di un motivo di orgoglio per la nostra città e la piena dimostrazione che la scuola indirizza la nuova generazione ad essere attenta e pronta a rinnegare la violenza di qualsiasi genere e parlare di pace, integrazione, pari opportunità. Quello realizzato dai bambini – sottolinea Coppola – è un lavoro semplice ma creativo che, attraverso Malala, arriva al cuore di ognuno e rappresenta un importante insegnamento». L’otto marzo, giornata internazionale delle donne, al palazzo del Quirinale, si terrà la cerimonia di premiazione del concorso. Saranno presenti il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli. A ricevere il premio a Roma saranno quattro giovani scolari: Edoardo Scandariato, Eros Pandolfo, Simona Pal e Roberta Concordia, accompagnati dall’insegnante Anna Maria Varvaro e dalla dirigente Graziella Sabella.