Chiesa del Santissimo Crocifisso, restaurata la “Pasqua Ebraica” grazie all’iniziativa del Lions Club.

Torna all’antico splendore una delle opere su una parete  della chiesa del Santissimo Crocifisso, conosciuta ad Alcamo con il nome di chiesa di San Francesco di Paola che sorge nella via Crispi. Si tratta della Istituzione della Pasqua ebraica che si trova sulla parete destra della cappelletta del Santissimo Sacramento.

Il restauro è avvenuto su iniziativa del Lions club, presieduto da Roberto Guarna. Il Lions ha contribuito con tre mila euro per il restauro eseguito da Carla Benenati. Interventi che sono durati due mesi. Di fronte a tale pittura murale oggetto del restauro si trova un’altra opera muraria. Le due pitture nascono in contemporanea e sono state progettate dall’artista, rimasto ignoto, tenendo molto in considerazione sia la posizione delle opere e anche il dialogo che si instaura tra le due rappresentazioni e l’altare simbolo del sacrificio di Cristo.

“Nella pittura oggetto del restauro – dice Carla Benenati – la scena narra del momento in cui Mosè insieme ai suoi amici più fedeli, istituisce per la prima volta il rito della Pasqua ebraica”.  L’opera è di un metro e 87 centimetri per due e 90. Direttore dei lavori Francesco Melia, insegnante e storico, che ha parlato dell’opera e della chiesa di San Francesco di Paola. Il ringraziamento di do Salvatore Grignano, parroco della chiesa. Presenti alla cerimonia autorità civili, militari, religiose e Silvana Giacone, presidente del Kiwanis club. Tutta la superficie della pittura era notevolmente ingiallita e con molte abrasioni e ridipinture. Anche la cornice è stata prima spolverata dalla polvere superficiale e poi pulita.

La chiesa fu fondata nel 1550. Il 15 maggio del 1870 il Comune assegnò il convento agli amministratori dell’ospedale San Vito e Santo Spirito. Infine nel 1926 la chiesa venne elevata a parrocchia, intitolata a San Francesco di Paola. Una comunità molto attiva attorno alla chiesa dove ogni anno si svolge una grande festa che si conclude con la processione di Lu Santu Patri. Ora nella chiesa è tornato a risplendere il dipinto dell’Istituzione della Pasqua ebraica, grazie al Lions club di Alcamo.