Chiama i carabinieri di Santa Ninfa credendo di aver subìto un furto. Era stato invece il marito a spostare la borsa

I carabinieri di Santa Ninfa, dopo una chiamata di una donna, sono intervenuti per un furto in abitazione di una borsa contenente documenti, denaro ed effetti personali. I militari hanno immediatamente avviato le ricerche, controllando anche i sistemi di video sorveglianza della zona. A risolvere il caso ci ha pensato invece il marito   della   donna   che   all’arrivo   a   casa  ha dichiarato  di   aver   riposto   la ricercatissima borsa nell’armadio prima di uscire. Effettivamente la borsa era dove l’aveva poco prima sistemata il marito, la signora ha così tirato un sospiro di sollievo e, con un po’ di imbarazzo, ha chiesto scusa ai carabinieri.