Centro distrettuale vaccinale, lavori al PalaDangelo soltanto da lunedì

Soltanto lunedì prossimo la ditta incaricata entrerà all’opera all’interno del palasport “Enzo D’Angelo” di Alcamo per trasformarlo in hub distrettuale vaccinale. Le sei nuove postazioni potranno quindi entrare in funzione non prima del 5 maggio. I lavori saranno espletati con estrema urgenza ma resta il ritardo nel risolvere l’impossibile situazione che, ogni giorno, interessa l’ospedale San Vito e Santo Spirito, un presidio che per nulla si presta alle funzionalità necessarie per effettuare i vaccini in sicurezza e senza assembramenti.

Ieri mattina tanta gente nelle vie del quartiere, anche in via Ruggero Settimo, sotto la pioggia. Probabilmente la programmazione non ha funzionato. L’hub vaccinale di Alcamo, proprio alla luce della conformazione dell’ospedale, vie di accesso comprese, sarebbe dovuto essere il primo in provincia a essere allestito. Prima certamente di quello di Marsala o di Buseto Palizzolo.

Invece gli alcamesi dovranno ancora attendere. Innanzitutto tanto tempo si è perduto per scegliere il sito, adesso il Paladangelo. La prima richiesta dell’ASP al comune di Alcamo risale a circa due mesi fa e poi si è tanto tergiversato sulla decisione. “Cittadella dei Giovani si, Cittadella dei giovani no. Paladangelo si, Paladangelo no” . Intanto ogni giorno le forze dell’ordine hanno avuto il loro bel da fare per placare i nervosismi e gli assembramenti davanti al San Vto e Santo Spirito.

L’ospedale di Alcamo è stato anche raggiunto da un vasto focolaio all’interno di alcuni reparti. Una situazione tanto insostenibile quanto purtroppo ancora non risolta. Con santa pazienza bisognerà attendere almeno altro dieci giorni nella speranza che il meteo non ci metta lo zampino e peggiori le condizioni di attesa dei vaccinandi.

Da lunedì quindi finalmente cominceranno i lavori di adeguamento al Paladangelo che, in contemporanea con la palestra comunale di Partanna, diventerà un funzionale e accogliente centro vaccinale con tanto di separazione fra percorsi di entrata e percorsi di uscita.