Castelvetrano: giovane arrestato due volte in 48h

 

È finito in manette per ben due volte in 48h. Si tratta di Okoduwa Stalney, un giovane nigeriano ospite presso il Centro di Accoglienza “La Locanda” di Castelvetrano. Il 21enne è stato tratto in arresto dai carabinieri di Castelvetrano nel pomeriggio di  sabato poiché aveva sottratto uno smartphone del valore di circa 500 euro ad un camionista in sosta presso un distributore di carburanti. Condotto in caserma, il nigeriano è stato dichiarato in arresto per furto aggravato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso il citato Centro di Accoglienza. A distanza di poco più di 24 ore, Stalney è stato arrestato nuovamente dai militari dell’Arma, questa volta per evasione dagli arresti domiciliari.