Castellammare del Golfo-Un anonimo benefattore dona ai bisognosi 200 paia di scarpe

200 paia di scarpe da donare ai bisognosi. E’ l’iniziativa di un cittadino castellammarese che ha preferito rimanere nell’anonimato. D’Altronde di dice sempre che la beneficienza non dovrebbe mai essere pubblicizzata ma soltanto fatta. In tempi in cui però l’informazione corre alla velocità della luce e la vanità resta sempre una delle debolezze più grandi dell’essere umano questa “regola di vita” non è quasi mai seguita. Il buon esempio arriva però dalla cittadina castellammarese dove un benefattore, che per l’appunto per sua volontà non ha divulgato la sua identità, ha donato circa 200 paia di scarpe a Giuseppe Senia, presidente del centro diurno anziani “Paolo Galante” che a sua volta le ha consegnate al Comune. “Ringrazio tutti coloro che si spendono per i più deboli senza chiedere nulla in cambio – ha commentato il sindaco Nicola Coppola – come ha fatto un cittadino castellammarese che ha donato circa 200 paia di scarpe al presidente del centro diurno anziani che a sua volta ci ha chiesto di distribuirle a chi ha necessità. Ringrazio chi ha voluto donare, i cittadini e le associazioni che ci hanno aiutati a distribuire quanto ricevuto”. Senia, che da anni si occupa di volontariato nell’associazionismo, ha incaricato un altro volontario, Vito Longo, nella consegna della donazione al municipio che a sua volta ha deciso di dare tutto alla missione “Speranza e carità” di Biagio Conte e ad altre associazioni che si occupano di bisognosi: “Oltre a questa donazione – aggiunge il primo cittadino – di recente ne abbiamo ricevute altre. Semplici ma importanti gesti in favore di chi è meno fortunato: spirito di solidarietà che questa amministrazione comunale apprezza e condivide. Cogliamo l’occasione per fare presente che servono viveri per la comunità di Biagio Conte: invitiamo tutti a fare un gesto di solidarietà, anche piccolo, e rivolgersi a Vito Longo, responsabile locale della missione”.