Castellammare del Golfo, preso pusher in trasferta che villeggiava a Fraginesi

0
270

Pusher in trasferta. E’ la storia di Rosario Grutti, 31 anni, residente ad Altofonte ma durante questo periodo estivo ha villeggiato a Fraginesi, località di Castellammare del Golfo. Ed è qui che i carabinieri lo hanno beccato con addosso una considerevole somma di denaro in contanti e con della droga. Nella sua casa di villeggiatura è stata trovata altra sostanza stupefacente in maggior quantità.

Per il giovane sono quindi scattate le manette e a conclusione del giudizio per direttissima gli sono stati concessi i domiciliari da scontare nella sua casa di Altofonte. La sua attività di spacciatore è stata stroncata da una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile della compagnia dei carabinieri di Alcamo che lo ha intercettato a bordo del proprio scooter mentre percorreva una delle vie isolate della località di villeggiatura castellammarese.

Il comportamento di Grutti è apparso ai militari immediatamente sospetto anche perché alla loro vista il 31enne ha improvvisamente accelerato assumendo un atteggiamento vistosamente nervoso. La pattuglia ha quindi deciso di fermare il giovane e all’interno del borsello che portava sono venuti fuori 8 grammi di marijuana e altre  7 dosi di cocaina pronte per essere vendute al dettaglio, oltre a banconote di vario taglio per circa 700 euro delle quali non sapeva giustificare la provenienza: per questo i carabinieri presumono che i soldi siano provento dell’attività di spaccio.

Immediate sono state estete le perquisizioni anche all’abitazione di villeggiatura di Fraginesi dove è stata trovata altra sostanza stupefacente. Ad essere rivenuto un sacchetto in plastica contenente altri 20 grammi di marijuana e altre 40 dosi di cocaina. Inoltre, all’interno del giardino nei pressi di un capanno adibito a deposito attrezzi, i militari individuavano due grandi vasi ricolmi di terra nei quali erano coltivate due piante di marijuana già fiorite alte circa 140 centimetri.

L’arresto è scattato nell’ambito di uno specifico servizio dei carabinieri della Compagnia di Alcamo mirato al contrasto dei furti in abitazione e dello spaccio di droga. Attività che i militari, guidati dal capitano Giulio Pisani, da tempo portano avanti nel territorio di loro competenza.